Epatite E, la carne di maiale cruda o poco cotta è la principale fonte di infezione in Europa. Oltre 21 mila casi in 10 anni

Epatite E, la carne di maiale cruda o poco cotta è la principale fonte di infezione in Europa. Oltre 21 mila casi in 10 anni

Sono oltre 21 mila i casi di epatite E segnalati nell’Unione europea negli ultimi 10 anni. “Anche se non è diffusa quanto altre malattie trasmesse da alimenti – dichiara  Rosina Girones, presidente del gruppo di lavoro Efsa sull’epatite E, che ha pubblicato un documento sui rischi associati all’infezione – questa forma di epatite è motivo di …

Sono oltre 21 mila i casi di epatite E segnalati nell’Unione europea negli ultimi 10 anni. “Anche se non è diffusa quanto altre malattie trasmesse da alimenti – dichiara  Rosina Girones, presidente del gruppo di lavoro Efsa sull’epatite E, che ha pubblicato un documento sui rischi associati all’infezione – questa forma di epatite è motivo di …
Author: Redazione Il Fatto Alimentare
Vai all’articolo originale

Powered by WPeMatico