Negli USA sono i ragazzi afroamericani e ispanici le prede predilette della pubblicità di junk food

Negli USA sono i ragazzi afroamericani e ispanici le prede predilette della pubblicità di junk food
Un nuovo, imponente studio del Rudd Center for Food Policy & Obesity dell’Università del Connecticut, del Council of Black Health della Drexel University e di Salud America! della UT Health di San Antonio dimostra quanto il comportamento delle catene di fast food, delle aziende di dolciumi, bevande dolci e junk food in generale sia a …
Author: Agnese Codignola
Vai all’articolo originale

Powered by WPeMatico